La chat non è attiva, scrivici Vai al modulo di contatto

Sfruttare la potenza e i vantaggi della vendita di biglietti online.

La vendita di biglietti online è ormai indispensabile per ogni tipo di evento. A maggior ragione, con la grande diffusione dei dispositivi mobile, sia in formato tablet che cellulare smartphone, ogni organizzatore sa bene quanto sia conveniente concentrare la prevendita online dei biglietti.
I vantaggi sono davvero numerosi ed entusiasmanti, la vendita online di biglietti per eventi di qualsiasi dimensione e tipologia impatta positivamente su diversi aspetti del lavoro dell’organizzatore.

Con il sistema di biglietteria certificato Bemils l’organizzatore può vendere senza alcun costo di set-up direttamente dal sito Clappit o con widget (anche in modalità fai-da-te) e app su Facebook.
La maggior parte degli organizzatori hanno naturalmente già un sito e quindi, solitamente, preferiscono vendere i biglietti sul web tramite una pagine di vendita realizzata da Bemils. La private label classica ha un costo annuo di € 700,00 ed è personalizzato graficamente sulla base del sito del promoter.
Sul sito dell’evento l’organizzatore aggiungerà un pulsante di acquisto “ufficiale” che garantirà credibilità e sicurezza all’utente che apprezzerà di poter comprare il biglietto direttamente dal promoter.
In caso di grandi eventi Bemils realizza siti completi e personalizzati per valorizzare al massimo il brand ed i contenuti dello spettacolo, favorire l’engagement e la fidelizzazione degli utenti e stimolare un’esperienza di acquisto piacevole e di alta qualità.
La vendita di biglietti online, quale che sia la modalità preferita, consente di acquisire i dati degli utenti. Questo è un aspetto di grandissima importanza. Bemils condivide infatti con gli organizzatori i dati degli utenti che hanno acquistato l’evento. Per rendere meglio l’idea del perché i dati sono propriamente considerati una “valuta”, basta pensare alla stima dei costi pubblicitari necessari per l’acquisizione di un singolo utente nel settore entertainment, che si aggira intorno al 30 euro. Con un buon database di clienti è possibile, ad esempio, inviare comunicazioni via e-mail per offerte e acquisti anticipati sui prossimi eventi.
Per il servizio di ticketing Bemils percepisce una commissione sulla vendita dei biglietti venduti formata da una parte fissa (a copertura costi certificazione, sistemi, hosting, ecc.) ed una parte variabile (gestione dell’evento, trasmissioni dati SIAE, supporto, ecc.). La fee è diversa a seconda del tipo di evento. Gli spettacoli non soggetti infatti a normativa fiscale hanno una fee inferiore perché non contemplano tutta la parte di gestione SIAE ed Agenzia delle Entrate.
• Eventi con gestione SIAE: 3% + 0,90 € (più IVA) a biglietto. Ad esempio per un biglietto da 20 € la commissione equivale a 1,50 € più IVA.
• Eventi senza gestione SIAE: 2,5% + 0,75 € (più IVA) a biglietto. Ad esempio per un biglietto da 20 € la commissione equivale a 1,10 € più IVA.
• Gli eventi con ingresso gratuito non hanno nessun costo.
• L’utente ha un costo del 5% per il servizio e la gestione del pagamento online.
Con il sistema di vendita biglietti online di Bemils l’organizzatore non ha alcun rischio iniziale, non è previsto infatti una quantità minimo di biglietti venduti. Inoltre è possibile mettere in vendita parziali quantità di biglietti e gestire quindi gli allotment anche se già in vendita su altri sistemi.

Con la prevendita di biglietti online è possibile consegnare il titolo all’utente in tutte le modalità possibili.
• Biglietto ticket@home con la pratica stampa a casa.
• Biglietto dematerializzato digitale da utilizzare con le comodissime applicazioni mobile iOS e Android (wallet, passbook, ecc.).
• Biglietto cartaceo tradizionale con il ritiro sul luogo dell’evento (a cura dell’organizzatore).
• Spedizione tramite Corriere, posta raccomandata con tracking e consegna entro 3 giorni in tutta Italia (con il costo aggiuntivo del Corriere).
Il sistema ticketing di Bemils è dotato inoltre del necessario controllo accessi per la verifica e validazione dei titoli di accesso già compreso nell’offerta. Il controllo accessi può essere effettuato con una semplicissima app per cellulari Android e abilito da Bemils per garantire privacy e sicurezza ad ogni organizzatore.
Il sistema Bemils è certificato per il controllo di white list anche di biglietti venduti con altre piattaforme e l’utilizzo di tornelli fisici Ivrea Sistemi.

Ogni Lunedì Bemils procede alla rendicontazione e fatturazione settimanale delle vendite ed effettua puntualmente il bonifico di retrocessione all’organizzatore, detratto dall’importo delle commissioni ed al raggiungimento di una soglia minima di 500,00 €.
Naturalmente, per vendite a ridosso della data dello show e ad evento terminato, Bemils provvede a regolare l’intero importo dei biglietti venduti trascorsi i cinque giorni richiesti dalla normativa come tempistica massima per la gestione dei titoli di ingresso eventualmente da annullare.
È importante ricordare che, in caso di eventi soggetti a normativa SIAE, il biglietto d’ingresso rappresenta già un titolo fiscale a tutti gli effetti e quindi l’utente potrà richiedere a Bemils, al limite, la fatturazione dell’importo relativo alla commissione di servizio pagata.

Con la vendita di biglietti online l’utente può acquistare con la scelta del posto numerato nella mappa anche da dispositivi mobile ed condividere l’entusiasmo per l’evento sui suoi canali social.
Favorire la prevendita web significa risparmiare costi sia per il materiale, tipo la stampante, che di personale, perché ogni aspetto del processo di gestione è più pratico.
Le funzionalità del sistema Bemils soddisfano tutti i requisiti di una moderna biglietteria. Marketing, operatività, pubblicazione, gestione degli eventi, politiche di vendita, tariffe, customer, report, ecc.

Leggi di più