La chat non è attiva, scrivici Vai al modulo di contatto

Accessi, grafica e layout: personalizza on-line i pass per l’evento.

Con la biglietteria Bemils l’organizzatore di eventi non lascia nulla al caso. I pass sono molto importanti, perché contribuiscono ad un efficace controllo delle aree e, quindi, alla sicurezza dell’evento. La biglietteria Bemils ha implementato questa funzionalità per andare incontro alle esigenze degli organizzatori di manifestazioni che hanno la necessità di gestire, oltre alla vendita di ticket, anche la creazione dei pass, la loro stampa e l'assegnazione. I pass sono da sempre usati per gestire gli accessi a determinate aree dell’evento: a certe zone della venue possono accedere solo alcune categorie di addetti ai lavori. Con la biglietteria certificata Bemils puoi registrare gli addetti ai lavori di un evento soggetto alla normativa SIAE sullo spettacolo in modo semplice e veloce.

Creazione delle aree, gestione dei permessi, personalizzazione di grafica e layout e acquisizione delle foto sono alcune delle funzionalità che la biglietteria Bemils offre agli organizzatori di eventi.

Per la gestione dei pass nella sezione fai-da-te della biglietteria Bemils occorre:

  • Avere un utente di tipo “Organizzatore”.
  • Creare un evento con relativo “Luogo” e “Configurazione Posti”.

Successivamente è possibile definire le diverse aree dell'evento, indicando:

  • Nome dell'area (obbligatorio).
  • Colore dell'area (obbligatorio).
  • Icona dell'area (facoltativo).

Al termine della definizione delle aree inizia il processo di creazione dei pass. Per facilitare la gestione consigliamo di utilizzare per il pass un nome simile a quello dell'area della venue interessata (come ad esempio VIP area, lounge area, backstage, spogliatoi, sala stampa, ecc.). Le tipologie create sono identificate come quelle di default, ma è possibile sovrascriverle in seguito. Generalmente, anche per i grandi eventi, le diverse tipologie di pass non superano la ventina.

Con la biglietteria certificata Bemils gli addetti ai lavori possono essere registrati in modo semplice e rapido, prima o durante l'evento stesso. Basta indicarne:

  • Nome.
  • Cognome.
  • Società.

Con il sistema di gestione pass della biglietteria certificata Bemils è possibile modificare gli accessi alle aree dell’evento: è sufficiente sovrascrivere le categorie dei pass già create di default. In questo modo ad una persona potrà essere consentito o negato l’accesso a determinate zone della venue. Ad esempio, ad un giornalista potrà essere concesso l’accesso alla sala stampa, ma non a backstage e spogliatoi.

È possibile associare al pass una foto identificativa della persona che lo indosserà. La foto può essere aggiunta nel processo di creazione on-line, o può essere scattata direttamente al box-office, tramite l’acquisizione dell’immagine via webcam.

In base alle diverse esigenze l’organizzatore può modificare anche layout e grafica dei pass per l'evento. Solitamente per realizzare il pass si usa un foglio in formato A4 che, ripiegato, diventa un A5 fronte retro. Successivamente viene plastificato e bucato per consentire il passaggio del cordino porta badge per agevolarne l'utilizzo. La parte superiore e più ampia del pass è dedicata al logo o all'immagine principale dell'evento ed alla parte testuale richiesta, la parte inferiore invece ha una dimensione fissa, si può modificare però la colorazione.


Leggi di più